loader image

Il must-have dell’inverno: il pile da personalizzare

18 Marzo 2024 - 7 minutes de lecture
18 Marzo 2024 - 7 minutes de lecture
18 Marzo 2024 - 7 minutes reading
18 Marzo 2024 - 7 minutes reading
18 Marzo 2024 - 7 Minuten Lesezeit
18 Marzo 2024 - 7 minutes reading
18 Marzo 2024 - 7 minutos de lectura
18 Marzo 2024 - 7 minutos de leitura
18 Marzo 2024 - 7 minuti di lettura

Lo sapevi? Il pile è molto più di un semplice tessuto: è una vera e propria tecnologia altamente riconosciuta nel mondo del tessile. Le fibre sintetiche che lo compongono, infatti, hanno la caratteristica di essere cave. Ed è proprio questa cavità nelle fibre a conferire ai capi in pile la loro caratteristica texture e a renderli isolanti, leggeri e caldi al tempo stesso, oltre a ridurne il pilling. In breve, il pile è uno dei capi di abbigliamento più efficaci per conservare il calore corporeo e, da decenni, continua a convincere professionisti, sportivi, ecc., ma anche gli appassionati di moda! Pensi che il pile potrebbe conferire al capo un aspetto un po’ antiquato e fuori moda? Niente affatto! Ora che la moda è orientata verso l’outfit casual e comodo, il pile è tornato in auge. Oversize, senza maniche, in colori di tendenza, ecc.: il pile continua a conquistare con il suo lato morbido e cocooning, al tempo stesso comodo ed elegante. In questo articolo, ti mostriamo come noi di TopTex, con l’aiuto prezioso dei nostri marchi partner, rivisitiamo in chiave moderna uno dei più grandi classici dell’abbigliamento, con un’ampia scelta di forme, colori e spessori!

Focus sul pile, una tecnologia ultra efficace

Analizziamo più nel dettaglio la tecnologia del pile, che offre numerosi vantaggi in termini di calore e comfort. Abbiamo visto nell’introduzione che il pile, in realtà, è composto da fibre sintetiche. Si tratta, infatti, di un mix di fibre di P.E.T, o polietilene tereftalato, cave, e altre fibre sintetiche come il poliestere. Come forse avrai capito, è il fatto che le fibre siano cave a rendere il tessuto interessante: ciò consente loro di immagazzinare l’aria, per isolare il corpo e, al tempo stesso, permettere al capo di rimanere traspirante.

Lavorato a maglia e poi spazzolato, questo mix di fibre produce un tessuto morbido, molto piacevole da indossare in caso di temperature fresche.

È importante notare che il pile può essere sottoposto a diversi trattamenti specifici, come, ad esempio, l’antipilling,che impedisce alle fibre di separarsi. Questo rende il tessuto più resistente ai lavaggi e all’uso ripetuto. Inoltre, se si rispettano scrupolosamente le istruzioni per la manutenzione, i capi in pile sono tra i più duraturi!

E hanno altri punti di forza importanti: sono unisex, facili da indossare e da togliere e si asciugano rapidamente. È per questo che numerosi ambiti professionali ne fanno un uso intensivo.

Infine, ciò che rende il pile ancora più idoneo come indumento da lavoro, per lo sport, o come capo basic che non può mancare nel guardaroba, è l’aspetto ecologico. Sempre più modelli, infatti, vengono realizzati con bottiglie di plastica riciclate e, soprattutto, è un tessuto riciclabile all’infinito! Una scelta interessante, quindi, per ridurre il proprio impatto ambientale scegliendo modelli ecosostenibili.

I nostri consigli per scegliere il pile più adatto

Basta con i pile informi che non valorizzano le curve: noi di TopTex ci impegniamo a proporti modelli tecnici, dai tagli curati, al tempo stesso comodi e alla moda.

Con o senza maniche, aderenti oppure ampi, abbinati ad altri tessuti tecnici, in colori vivaci o pastello, ecc.: hai solo l’imbarazzo della scelta! Per prima cosa, come per ogni altro capo d’abbigliamento personalizzabile, è importante porsi le domande che aiutano ad affinare la selezione:

  •  che uso verrà fatto del pile: è per un professionista, verrà regalato ai membri di un club sportivo o è destinato a una boutique di prêt-à-porter?

  • in che tipo di ambiente verrà indossato: in magazzino, all’esterno, come capo di moda?

  • c’è una particolare esigenza tecnica legata all’uso (visibilità, impermeabilità)?

  • quale sarà il messaggio: il pile dovrà mostrare un logo e la marcatura sarà identica per tutti i capi?

  • che quantità sono previste (compresi gli eventuali riassortimenti durante l’anno)?

  • qual è il budget totale previsto, tenendo conto della personalizzazione di ogni capo?

Con queste informazioni, dovresti essere in grado di predisporre una prima selezione pertinente, che saprà soddisfare le esigenze e i requisiti dei tuoi clienti.

Inoltre, per aiutare i clienti nella pianificazione, non esitare a fornire loro alcuni esempi di modelli e abbinamenti con altri capi:

Per il prêt-à-porter,un modello senza maniche in colori pastello è perfetto per un outfit casual, con jeans e foulard stampato. Questo pile può essere abbinato anche a una t-shirt leggera a maniche lunghe per le escursioni di mezza stagione. Un solo capo, due utilizzi!

\

”K906″

”Mélodie

\

WK904

Giacca unisex in micropile bicolore ecosostenibile

Per i magazzinieri e gli altri professionisti che lavorano in magazzino, prendi in considerazione un modello colorato e pratico. Con porta penna, multitasche, ma anche collo alto e colori vivaci per una maggiore visibilità: il capo perfetto al tempo stesso caldo e leggero, che non limita i movimenti. Da indossare sopra una t-shirt a maniche corte o lunghe, in base alla stagione, e da abbinare a un pantalone da lavoro nero.

Personalizzare i pile: sempre un’ottima idea!

Che sia per i dipendenti di un’azienda, per un’associazione sportiva o per arricchire la selezione autunno-inverno di un negozio di moda, il pile personalizzato farà sicuramente colpo! Ad esempio, suggerisci ai tuoi clienti di regalare una giacca in pile morbida e comoda ai propri team, floccata con il loro marchio. I loro collaboratori saranno contenti di lavorare senza soffrire il freddo, contribuendo al contempo a migliorare la visibilità del marchio. A fine anno, o in occasione di un torneo, i giocatori di calcio o di rugby saranno felici di avere una giacca in pile con i colori del loro club. Indossati prima e dopo gli allenamenti e le partite, li terranno al caldo e li renderanno orgogliosi di sfoggiare il nome della propria squadra. Nel nostro catalogo troverai sicuramente la tonalità perfetta per tutti i progetti dei tuoi clienti. Dai un’occhiata al marchio KARIBAN, che propone un’ampia varietà di colori per i pile in Europa, grazie alla linea “a tutto colore”. Oltre 30 sfumature disponibili, in 100% poliestere OEKO-TEX® con trattamento antipilling, nelle versioni a maniche lunghe o bodywarmer in pile!

Lo abbiamo ribadito più volte in questo articolo: il tessuto dei capi in pile da personalizzare è molto specifico. Essendo spesso, denso, talvolta lavorato con un trattamento specifico, i pile richiedono un’attenzione particolare al momento della marcatura. Ma niente panico: sono comunque disponibili numerose tecniche di personalizzazione applicabili ai pile. Come sempre, è necessario chiedersi quale sarà il motivo da stampare, il livello di dettaglio e l’uso che verrà fatto del capo (intensivo o meno, con numerosi lavaggi, ecc.).

  • Per i pile lisci (micropile) e i budget più contenuti, la serigrafia è la tecnica più economica. L’inchiostro viene trasferito direttamente sul tessuto e resiste al tempo e ai lavaggi. L’alternativa giusta per personalizzare grandi quantità, contenendo i costi.
  • Se i motivi da stampare includono piccoli dettagli, è meglio optare per la stampa digitale. Questa tecnica offre un risultato preciso, liscio e di lunga durata.
  • Naturalmente, la tecnica più nobile e più resistente al tempo e ai lavaggi (soprattutto quelli industriali) è senza dubbio il ricamo. Il costo sarà più elevato, ma è l’opzione più consigliata per ottenere una tenuta perfetta e un aspetto professionale e di alta qualità.

I diversi tipi di pile

Infine, per concludere l’articolo e fornirti un quadro più generale dell’offerta disponibile su TopTex, ecco una breve panoramica dei diversi tipi di pile:

I pile leggeri

Per le serate un po’ fresche, da indossare in autunno quando le temperature si rinfrescano, o per i magazzini leggermente climatizzati, i pile leggeri sono perfetti. Naturalmente, anche se il tessuto è sottile, è comunque isolante e trattiene molto bene il calore.

\

”K907

”Maureen

\

WK9105

Giacca uomo in pile con maniche staccabili

I pile intermedi

Un po’ più caldi, ma non troppo pesanti, i pile intermedi sono un buon compromesso. Sono particolarmente indicati per i professionisti che lavorano sia all’interno che all’aperto e necessitano, quindi, di uno strato ulteriore facile da indossare e da togliere. I modelli con maniche staccabili sono ancora più polivalenti e adatti alle variazioni di temperatura.

I pile caldi

Infine, ovviamente, sono disponibili pile più spessi e, quindi, molto più caldi. Un’opzione da prendere in considerazione per gli artigiani che lavorano prevalentemente all’aperto o per gli sportivi in inverno.

\

NS604

Giacca unisex ecosostenibile in sherpa

\

WK903

Giacca uomo micropile con zip

A questo punto conosci i segreti dei famosi pile, capi intramontabili che si vedono ovunque e continuano a reinventarsi per adattarsi a nuovi utilizzi. Tieni sotto controllo la selezione TopTex, in costante evoluzione, con un numero sempre maggiore di articoli ecosostenibili, con forme e colori di tendenza, ecc., oltre a essere talvolta dotati di tecnologie tessili innovative e ad alte prestazioni. Una cosa è certa: il pile farà sempre parte dei capi basic del workwear da proporre ai tuoi clienti e continuerà a vestire gli sportivi e i più freddolosi ancora per molto tempo!

Partager cet article

Partager cet article

Deel dit artikel

Deel dit artikel

Diesen Artikel teilen

Share this article

Comparte este artículo

Partilhar este artigo

Condividi questo articolo

Vous aimerez aussi

Vous aimerez aussi

Aanraders

Aanraders

Sie werden auch mögen

You will also like

También te gustará

Também vai gostar de

Ti piacerà anche

Kimood e Kariwala: l’avventura continua!

Kimood e Kariwala: l’avventura continua!

Come ricorderai, qualche mese fa abbiamo raccontato la genesi della collaborazione tra Kimood e Kariwala.
Un ambizioso progetto franco-indiano, guidato da Matteo Borri (brand manager di KARIBAN BRANDS) e lo stabilimento Kariwala, situato a Calcutta. All’origine di questa partnership c’è la condivisione di valori in materia di etica ed ecosostenibilità, che hanno portato alla nascita della collezione Conscious by Kimood, oltre ad altre fantastiche iniziative!

CTCO: noi c’eravamo!

CTCO: noi c’eravamo!

Il y a quelques semaines, nous trépignions à l’idée de tous vous retrouver pour la 16ème édition du salon CTCO à Lyon.
Nous étions prêts, avions hâte de vous recevoir et de vous présenter ce que nous vous avions concocté.

Il grembiule, un capo dai mille vantaggi

Il grembiule, un capo dai mille vantaggi

Vero e proprio accessorio iconico, da secoli il grembiule è un capo funzionale poliedrico. Indossato inizialmente per evidenti ragioni di praticità e di protezione, il grembiule ha ben presto giocato un ruolo nell’immagine e nella rappresentazione di numerose professioni.